Luca Parmitano ha reso felici 98 studenti dell’Istituto aeronautico Arturo Ferrarin

L’Istituto aeronautico Arturo Ferrarin di Catania ha dato l’opportunità ai suoi studenti di poter interagire con l’astronauta catanese Luca Parmitano durante una lezione online. L’incontro era aperto solo a 98 ragazzi che hanno potuto rivolgere domande e curiosità all’astronauta, per loro considerato mito, esempio e modello da seguire.

A causa del limite della piattaforma che prevedeva un massimo di 100 postazioni collegate, la lezione era aperta esclusivamente ad alcuni studenti del secondo e del quinto anno (selezionati in base a un ordine di prenotazione) e proprio questi ultimi hanno rivolto all’astronauta molte domande di carattere tecnico e, nello specifico, riguardo alle sue missioni passate e recenti. Parmitano non solo, in piena disponibilità, ha risposto a ognuno di loro, ma non si è sottratto neanche di fronte a quesiti sulla carriera soffermandosi anche sulla sua formazione e dedicando ai 98 fortunati studenti più di un’ora e mezza con grande professionalità. Palpabile l’emozione e la soddisfazione tra i ragazzi dal momento che molti di loro sognano da grandi di seguire le sue orme diventando un giorno proprio come lui. 

L’Istituto, come ha affermato la professoressa Annalisa Baeri, coordinatrice dell’evento, alcuni mesi fa aveva tentato di mettersi in contatto con Parmitano per organizzare un incontro durante la festa per il suo 50° anniversario ma questo non si era reso possibile per via di questioni burocratiche. Oggi il lockdown e le restrizioni che limitano le attività quotidiane, hanno permesso l’incontro con l’astronauta originario di Paternò che ha messo a disposizione degli studenti tutto il tempo necessario per rispondere alle loro curiosità. 

L’idea, nata per esaudire le richieste degli studenti che avevano da sempre palesato il desiderio di interfacciarsi con lui, ha messo al centro proprio i ragazzi che sono stati i veri protagonisti della lezione e che sono rimasti ammaliati dai suoi racconti. Non sono mancati però anche suggerimenti e consigli per il futuro, uno su tutti quello di non smettere mai di credere nei propri sogni e di lottare per realizzarli nonostante i sacrifici. Questo, detto da una persona che dimostra di avercela fatta, non solo ha rafforzato ulteriormente la passione di molti ragazzi ma ha permesso loro anche di guardare al futuro con molto più ottimismo.

Guarda la lezione