Se crolla il turismo crolla il sistema Paese…

Riceviamo da un’operatrice turistica e pubblichiamo

Il turismo è un settore bistrattato , considerato come un’economia emarginata, eppure produciamo il 13% del PIL Nazionale. Ancora oggi registriamo superficialità sugli argomenti e soprattutto nessuna conoscenza della materia da trattare. Questo ci fa ancora più paura degli effetti del covid19. In questi mesi ho letto articoli, ascoltato trasmissioni , iscritta a vari gruppi facebook e letto commenti di rabbia, suggerimenti.. In questi giorni tramite le interviste dirette che sto portando avanti con la trasmissione virtuale ” Un Altro turismo è possibile ? , sia nella puntata dedicata ai ristoratori attraverso la voce di Natale Giunta, Giuseppe Provenza, Alessandro Pipero , Liwei Zhou , Francesco Guida e Marta Ascani , Pasquale Naccari e poi con i Dmc incoming , mi sta salendo una rabbia a vedere di come in Italia noi abbiamo persone creative, preparate, amanti del proprio lavoro e oggi mortificate cosi. E cosi voglio indirizzare l’ennesimo appello sfogo al ministro Franceschini e un appello accorato a nome della filiera del Turismo al Presidente del Consiglio Conte. Non abbandonate il turismo .. perchè se crolla il turismo crolla gran parte del sistema economico italiano, il sistema Paese…”.

Angela Macaluso, operatrice turistica