Catania, per Fratelli d’Italia la “Festa” è occasione di sostegno ai mal di pancia…

L’Italia non si arrende” è questo lo slogan con la quale, anche a Catania, il centrodestra è sceso in piazza per manifestare e stare dalla parte di chi dissente dalla attuali scelte governative. Piazza Stesicoro si è colorata con un lungo tricolore e numerosi palloncini, sventolati e accompagnati da numerosi cittadini che hanno intonato, insieme alle Istituzioni, l’inno di Mameli.
Presenti il sindaco di Catania Salvo Pogliese, l’assessore del Turismo, sport e spettacolo regionale Manlio Messina, il deputato Regionale Gaetano Galvagno e l’Eurodeputato Raffaele Stancanelli.
Queste le parole del coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Alberto Cardillo: “Oggi è scesa in piazza, anche a Catania, come nelle maggiori città d’Italia, sostanzialmente l’Italia che non si arrende al declino, abbandonata per mesi dal Governo e che non ha avuto alcun sostegno da parte dello Stato così come, invece, sarebbe dovuto essere. In ogni caso gli italiani sono un grande popolo e oggi abbiamo voluto rappresentare le partite iva, i lavoratori e tutti coloro che hanno tanto sofferto e che però hanno una grandissima voglia di ripartire e di ricominciare a correre più forte di prima. Noi (Fratelli d’Italia, ndr) siamo il partito che più di tutti vuole sostenere il popolo italiano a rilanciarsi e a ripartire con grinta. Voglio ringraziare tutti i militanti, i tesserati, gli amministratori, i simpatizzanti di Fratelli d’Italia e non solo: gli amici del centro destra e di questa nostra battaglia. Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato in maniera composta, ordinata e in sicurezza, in questa bella manifestazione simbolica che è una preparazione in vista di quella grande manifestazione del 4 luglio”.

Nicoletta Fortunata Dammone Sessa