L’Associazione Agosta dona 500 euro per il sostegno agli studi dei figli dei militari scomparsi

Proprio oggi che ricade il 206esimo anniversario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri  l’Onaomac ( Opera nazionale Assistenza Orfani Militari Arma Carabinieri) ha ringraziato l’Associazione Nazionale Antimafia Alfredo Agosta e la nostra presidente Vincenza Bifera per il contributo di 500 euro che l’Associazione ha donato per il sostegno per gli studi per i figli dei militari scomparsi.

«Nella giornata nazionale dell’Arma dei Carabinieri, data in cui la Bandiera dell’Arma fu insignita della prima medaglia d’oro al valore militare per la partecipazione dei Carabinieri alla prima guerra mondiale – afferma la presidente Vincenza Bifera – vogliamo rivolgere un pensiero a Tutti i Carabinieri ed agli appartenenti alle Forze dell’Ordine che ogni giorno, in prima linea, si dedicano alla tutela dei diritti umani ed alla difesa della nostra sicurezza. Un caro pensiero, inoltre, desideriamo rivolgere al Maresciallo Alfredo Agosta, caduto in servizio durante una delicata operazione di indagine giudiziaria.

Sulla intenzione di percorrere un sentiero tracciato dai suoi valori di giustizia e legalità, nasce la nostra Associazione Antimafia. Valori che orientano i passi della nostra mission con l’obiettivo di contrastare ogni forma di corruzione e di azione criminosa, per avvicinare, ogni giorno, il nostro sistema sociale agli assiomi istituzionali ed alla condotta del lecito» conclude la presidente dell’ Associazione Nazionale Antimafia Alfredo Agosta, Vincenza Bifera.

La lettera di ringraziamento dell’Onaomac

 

lettera ringraziamento Onaomac