La crisi degli Ncc e dei Bus turistici? Un poker di assessori ascolterà le difficoltà degli addetti ai lavori…

Qualcosa si muove dopo le proteste di piazza. Mercoledì 10 giugno un’ampia rappresentanza del Governo Musumeci incontrerà i rappresentanti regionali del settore Ncc auto e bus per mettere a punto e implementare le misure a sostegno di una categoria duramente provata dalla crisi del coronavirus”.

Lo rende noto l’assessore regionale alle Infrastrutture e ai Trasporti Marco Falcone, a seguito della convocazione di un nuovo tavolo tecnico allargato per mercoledì 10 giugno, a Palermo e in via telematica.

“Saranno collegati in videoconferenza il vicepresidente Gaetano Armao (nonché assessore al Bilancio), gli assessori Roberto Lagalla e Manlio Messina e i rappresentanti dell’Anci, a conferma della disponibilità del Governo regionale a farsi carico delle istanze e a mantenere gli impegni nei confronti di imprese e lavoratori”, aggiunge l’assessore Falcone.

(credit foto: positanonotizie.it)