“Catania aiuta a donare”, stavolta il sangue (il plasma iperimmune…)

La IV Commissione consiliare Sanità presenterà domani, giovedì 11 giugno, alle 9.30 in diretta streaming sul canale Youtube del Comune, il progetto “Catania aiuta a donare”, campagna per la donazione del sangue e la raccolta del plasma iperimmune. L’iniziativa è prevista dal 15 al  20 giugno in sei aree cittadine,  organizzata dall’organismo consiliare presieduto da Sara Pettinato in sinergia con l’Amministrazione comunale, l’Asp, l’Arnas Garibaldi, l’Avis, l’Amt, i sei municipi, le associazioni di volontariato.
Parteciperanno alla videoconferenza gli assessori Giuseppe Arcidiacono e Enrico Trantino, la dott.ssa Elvira Amato, il presidente dell’Amt, Giacomo Bellavia, il direttore del reparto malattie infettive del Garibaldi Nesima, Bruno Cacopardo, il dirigente dell’unità trasfusionale del Garibaldi, Nuccio Sciacca, il  presidente dell’Avis, gen. Franco Malerba, con  il direttore sanitario Marcello Romano.
“Sensibilizzare alla cultura della donazione del  sangue – afferma la presidente Sara Pettinato – è uno dei nostri principali obiettivi. Contiamo di raccogliere almeno cento sacche di sangue e di effettuare anche un consistente numero di test sierologici quantitativi per contribuire alla ricerca del plasma iperimmune, progetto nazionale e regionale al quale è importante aderire, anche in considerazione dell’emergenza Covid-19”.
I siti coinvolti nel progetto sono le piazze Verga, Sapienza, Eroi d’Ungheria, Spedini e l’area di via Etnea davanti al Giardino Bellini, che ospiteranno l’autoemoteca dell’Avis supportata da un autobus Amt adibito ai colloqui preventivi con i medici. Ad ogni donatore sarà effettuato anche il test sierologico per la ricerca degli anticorpi Covid-19.