Post offensivo? Giuseppe Castiglione valuta la querela alla grillina Lidia Adorno

Il presidente del consiglio comunale Giuseppe Castiglione ha inviato una lettera formale all’avvocatura comunale in cui chiede di “valutare l’eventuale esistenza di un’infrazione relativa alla reputazione dei singoli Consiglieri, sia personale che relativamente all’esercizio dell’attività istituzionale, da parte della Consigliera Erminia Lidia Adorno, del Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle.

Nella lettera alla Direzione Affari Legali, Castiglione evidenzia come la consigliera abbia “esternato pesanti accuse nei confronti dell’operato del Consiglio Comunale, che nella seduta del 10 Giugno u.s. ha espresso il voto non favorevole sull’O.D.G. presentato dalla stessa, avente ad oggetto “Buoni spesa in relazione all’ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 658 del 29/3/2020 per Capo Dipartimento Protezione Civile e alla deliberazione n. 124 del 28/3/2020 della Regione Siciliana”.

Per queste ragioni il presidente del civico consesso ha chiesto agli avvocati comunali “una verifica urgente per la potenziale violazione delle prerogative dell’Organo Consiliare”.

images