Acireale, famiglia di un giovane deceduto dona gli organi e salva tre vite

Ad Acireale da un gesto di grande altruismo e solidarietà è nata una storia di vita e speranza.

All’ospedale “Santa Marta e Santa Venera” di Acireale è stato da poco effettuato un prelievo multiplo di organi da un giovane prematuramente scomparso.

La famiglia, nel dolore, ha scelto di donare fegato e reni del proprio congiunto per poter salvare altre vite.

“Dobbiamo ringraziare i familiari per questo gesto”, ha detto Maurizio Lanza, direttore dell’Asp di Catania.

Gli organi generosamente donati hanno infatti regalato la possibilità di vivere a tre pazienti che si trovavano in lista d’attesa.

“Un ringraziamento particolare alla Procura della Repubblica che ha concesso il nulla osta al prelievo degli organi permettendo così di salvare la vita a tre persone in attesa di trapianto”, ha affermato Giorgio Battaglia, coordinatore regionale del CRT Sicilia, i ringraziamenti di Battaglia sono andati anche alla famiglia del donatore e al personale sanitario coinvolto nella delicata operazione.

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...