Blitz a Catania: 52 ordinanze d’arresto, azzerato il Clan Cappello-Bonaccorsi. Tutti i nomi

Impiegati quasi 200 uomini per la vasta operazione antimafia della polizia a Catania, con l’esecuzione di un’ordinanza cautelare in carcere per 52 indagati del clan ‘Cappello-Bonaccorsi’. Operazione denominata Camaleonte.
L’inchiesta della Procura Distrettuale etnea per la disarticolazione della cosca coinvolge anche mogli e figli dei boss. Nel blitz ‘Camaleonte’ sono stati impegnati centinaia di uomini della Polizia, con i reparti speciali e i nuclei investigativi, coordinati dalla Dda di Catania e dal Servizio centrale operativo. Sono in corso perquisizioni e sequestri di beni.
In particolare le perquisizioni sono state effettuate in alcune case a San Cristoforo, a Vaccarizzo e in un’azienda alla zona industriale. Mario Strano è uno dei nomi degli oltre 50 indagati coinvolti nel blitz. Un’indagine che ha permesso di decapitare le varie correnti del clan mafioso catanese. E quindi il gruppo storico che fa riferimento al capomafia Turi Cappello, al 41bis da decenni, e a Massimiliano Salvo, conosciuto nella malavita catanese come ‘u carruzzeri. Il vertice della frangia storica – secondo lo schema ricostruito dagli investigatori – sarebbe composta da Sebastiano Balbo, Giovanni Pantellaro e Salvatore Arcidiacono. La leadership invece del gruppo Bonaccorsi, conosciuto negli ambienti mafiosi catanese come ‘Carateddi’, è ricondotta dagli investigatori a Concetto Bonaccorsi (nato nell’86), Cristian Lorenzo Monaco e Giuseppe La Placa. Il terzo è quello di Mario Strano, ex esponente del clan Santapaola-Ercolano e transitato nella cosca Cappello, alla fine dello scorso decennio.

Ecco i nomi: Alfio Carmelo Anastasi, catanese di 44 anni, Michael Aquilina, nato a Malta, 48 anni; Salvatore Arcidiacono, catanese di 38 anni; Sebastiano Balbo, catanese di 52 anni; Fabio Berti, catanese di 45 anni; Concetto Bonaccorsi, catanese di 34 anni; Simone Bonaccorsi catanese di 28 anni, Salvatore Castorina catanese di 37 anni; Giovanni Crisafulli, catanese di 33 anni; Cristopher Michele Cuffari, catanese di 28 anni; Giuseppe Culletta catanese di 34 anni; Salvatore Culletta, catanese di 54 anni; Concetto Di Maggio, catanese di 60 anni; Ferdinando Di Mauro, catanese di 64 anni; Alfredo Ferrera, catanese di 37 anni; Andrea Alessandro Fusto, catanese di 25 anni; Giovanni Geraci, catanese di 41 anni; Andrea Catania Giuffrida, catanese di 38 anni; Giuseppe Grasso, catanese di 44 anni; Alfio Gresta, catanese di 31 anni; Alessia Grillo, catanese di 23 anni; Antonino Guardo , catanese di 32 anni; Giuseppe La Greca , catanese di 45 anni; Giuseppe La Placa , catanese di 41 anni; Massimiliano Lizzio , catanese di 42 anni; Giuseppe Mannuccia , catanese di 37 anni; Salvatore Messina, catanese di 42 anni; Lorenzo Cristian Monaco, catanese di 32 anni; Massimo Palazzo , catanese di 47 anni; Giovanni Pantellaro, catanese di 56 anni; Salvatore Pecora , catanese di 37 anni; Rosaria Rapisarda, catanese di 39 anni; Carmine Romano , catanese di 25 anni; Anna Russo , catanese di 48 anni; Giuseppa Russo, catanese di 50 anni; Vincenzo Salamone , catanese di 37 anni; Mario Santonocito, catanese di 56 anni; Fabio Santoro , catanese di 29 anni; Luca Santoro, catanese di 29 anni; Gordon Schembri, maltese di 34 anni; Davide Schillace, catanese di 60 anni; Luigi Scuderi, catanese di 32 anni; Giuseppe Sottile, di Caltagirone di 33 anni; Nicolò Sottile , di Caltagirone di 28 anni; Alfio Strano , catanese di 55 anni; Concetta Strano, catanese di 31 anni; Mario Strano , catanese di 55 anni; Goffredo Francesco Treccarichi Scauzzo , catanese di 34 anni; Sebastiano Orazio Tucci , catanese di 47 anni; Maurizio Valenti, catanese di 46 anni; Guido Vasta, catanese di 36 anni; Agatina Vitanza, nata a Biancavilla, di 38 anni.