Catania, raccolta fondi dei tifosi per pagare le trasferte: da domani in piazza Dante

WhatsApp Image 2020-07-01 at 16.05.35

Un’immagine indelebile, che scrive di diritto una pagina della storia del Catania. Dopo la vittoria per 3-2 sulla Virtus Francavilla nel primo turno dei playoff, i rossazzurri sono corsi sotto la curva ad esultare. Gli spalti erano deserti causa Covid, ma i tifosi erano lì con l’anima. Uno striscione a dimostrarlo: “Il cuore oltre l’ostacolo”. I giocatori hanno cantato rivolgendosi alla curva, hanno ballato, hanno gioito. Esattamente come avrebbero fatto se i sostenitori fossero stati lì, davanti a loro. Un momento potentissimo, che per un attimo ha cancellato mesi di amarezza, che ha suggellato l’unione profonda tra squadra e tifoseria, che ha risvegliato la speranza.

Oggi i tifosi vogliono dire “grazie”. E intendono farlo con una raccolta fondi che copra le spese delle trasferte che il Catania dovesse affrontare nel corso di questi playoff. La gravissima situazione economica in cui versa la società, potrebbe infatti ostacolare questi viaggi. Ed è qui che entrano in gioco i tifosi.

Ricordiamo che questa sera, dopo Ternana-Avellino, si conoscerà il prossimo avversario degli etnei. Se i campani dovessero battere gli umbri, il Catania sfiderebbe il Catanzaro al Massimino. In caso contrario, i rossazzurri incontrerebbero la Ternana a Terni.

Questo il post ricevuto e pubblicato sulla pagina Facebook “La domenica allo stadio”:

VOI METTETECI CUORE E CORAGGIO, I SOLDI LI TROVIAMO NOI!

Questi ragazzi hanno fatto qualcosa che resterà nel nostro ricordo. Hanno dato forma a quello che gridiamo da sempre sugli spalti: “Onorate la nostra maglia”.

La maggior parte di loro è giovanissima. Non prendono lo stipendio da mesi, chi dormiva a Torre del Grifo ha dovuto cercarsi un alloggio. Corrono il rischio di non potersi giocare il prossimo turno dei playoff perché non ci sono i soldi per mandarli in trasferta.

NON LO MERITANO.

E NON PERMETTEREMO CHE ACCADA!

Lanciamo una raccolta fondi per consentire ai nostri ragazzi di coltivare il loro e il nostro sogno, per trovare i fondi necessari a concludere la stagione, coprendo le spese. Sottoscriviamo una quota minima di 5 euro (chi vuole può mettere di più), come se stessimo pagando il biglietto al Massimino.

Venite a staccare un biglietto, a tutti gli effetti: un biglietto di sostegno alla squadra. Nelle prossime ore vi diremo tutti i dettagli per aderire.

Invitiamo tutti a partecipare, dal Sindaco, agli assessori, consiglieri comunali, agli imprenditori, ai tifosi e a tutti i cittadini.

Saremo NOI ad accompagnarli fino in campo. Perché, come abbiamo sempre detto, il Catania SIAMO NOI.

Riscaldatevi, tocca a noi entrare!

La tifoseria organizzata ha poi dato delle indicazioni ben precise:

Domani giovedì 2 luglio e venerdì 3 luglio, dalle 17 alle 22, ci sarà il banchetto dietro il chiosco di piazza Dante per l’acquisto dei biglietti (cifra simbolica 5 euro, chi vuole può contribuire maggiormente).

Gli unici autorizzati a ricevere i soldi a piazza Dante sono Michele Spampinato e Pietro Russo.

Ci stiamo attrezzando per attivare una post pay evolution (ricaricabile anche da conto corrente bancario), per dare la possibilità a tutti coloro che vivono fuori di poter contribuire. È la soluzione più veloce.

IMPORTANTISSIMO: SOLO LE MODALITÁ COMUNICATE ATTRAVERSO QUESTA PAGINA SONO QUELLE VERE DELLA RACCOLTA.

NON CONSEGNATE SOLDI A CHI VE LI CHIEDE AL DI FUORI DELLE INDICAZIONI CHE VI DAREMO.

Vi comunicheremo l’ammontare della somma ricavata, che consegneremo direttamente a mister Lucarelli e alla squadra.

Ps: domani rispettate il distanziamento fisico e indossate la mascherina.