Il nuovo volto di Sigi: Ferraù presidente, La Ferlita e Nicolosi i vice

Sigi va avanti a tutta velocità. I soci hanno dimostrato compattezza e volontà di tenere lontani i soggetti con carichi pendenti che volessero entrare a far parte del progetto.

Nuovo presidente è l’avvocato Giovanni Ferraù che ha immediatamente affermato: “L’ho fatto per l’amore incondizionato per Catania…”. L’avvocato Ferraù rileva il timone da Fabio Pagliara. Soddisfatto Maurizio Pellegrino, vero punto di riferimento delle operazioni Sigi, anche per l’operazione di “self cleaning” con l’uscita di Paladino, Balsamo e Sanfilippo.

I vice presidenti del nuovo Cda sono Nuccio La Ferlita (PuntoeaCapo, concerti e spettacoli) e Gaetano Nicolosi (Trasporti Nicolosi).

E dunque a meno che il Tribunale non decida di ritirare il bando (o riveda modalità e condizioni…), in settimana verrà formalizzata l’offerta della Sigi (entro il 22) in attesa poi di giovedì 23 luglio, data dell’apertura delle buste nella sezione Fallimentare di piazza Verga, attraverso cui si evincerà anche l’eventuale proposta concreta di ulteriori soggetti interessati all’aggiudicazione del bando. Solo in questo caso, partirebbe l’asta pubblica con il Catania che verrebbe rilevato dal migliore offerente.