Il gruppo Arena Decó si tira fuori dall’ipotesi Sigi

Riceviamo dall’ufficio marketing del gruppo Arena una richiesta di rettifica in merito all’indiscrezione riportata nel nostro articolo di ieri 18-7-2020 dal titolo “ S.I.G.I “accoglie” in società Grimaldi Lines e Arena Decò?” nel quale indicavamo che tra le figure imprenditoriali siciliane di spicco avvicinate alla S.I.G.I. poteva esserci “La Fratelli Arena S.r.l. .
Ci sembra scontato, ma in virtù della richiesta pervenutaci, desideriamo far presente che nell’articolo si riportavano delle indiscrezioni di stampa su diversi gruppi imprenditoriali che hanno interessi economici a Catania e che stanno valutando l’opportunità di entrare in S.I.G.I e peraltro in forma interrogativa. Non abbiamo dato certezza ma riportato solo un’Indiscrezione.
Nel prendere atto che il gruppo Arena intende smentire l’interessamento al Calcio Catania e che non ha in nessun modo valutato l’opportunità di entrare in S.I.G.I. né di aver presentato alcuna offerta ci sorge spontanea una riflessione di quando sia complesso nelle nostra realtà territoriale sviluppare e promuovere lo sport a tutti i livelli sopratutto quello di vertice e apprezzare maggiormente lo sforzo che si sta producendo, a tutti i livelli, per evitare la scomparsa di un pezzo di storia sportiva cittadina che rappresenta per molti un legame indissolubile con la Città.

Di seguito si riporta la nota integrale invitaci dal gruppo Arena.

Il Gruppo Arena smentisce categoricamente la notizia di un interessamento al Calcio Catania e non ha in nessun modo valutato l’opportunità di entrare in S.I.G.I. né presentato alcuna offerta.

Qualora ci fossero ulteriori notizie in relazione al Calcio Catania ed il Gruppo Arena,
l’azienda si riserva di adire per vie legali.
Cordialmente, Ufficio Marketing