Paura all’isola di Stromboli per due forti esplosioni

Lo Stromboli ha deciso di suonare la sveglia di buon mattino gli abitanti e soprattutto ai turisti della piccola isola, con due forti esplosioni avvertite distintamente dalla popolazione.

Lo ha reso noto l’Ingv, che ha registrato la forte intensità, caratterizzata da lancio di lapilli incandescenti, della cosiddetta attività stromboliana. Il materiale piroplastico è finito su tutta la terrazza craterica e lungo la Sciara del fuoco, senza causare danni.

Dal punto di vista sismico una breve sequenza di eventi esplosivi e un incremento dell’ampiezza del tremore.

Le due esplosioi sono state di minore intensità rispetto a quella del 3 luglio di un anno fa che causò la morte di un escursionista che si stava inerpicando sul versante di Ginostra, il borgo di Stromboli raggiungibile solo via mare.

Per fortuna nulla di grave- dice all’Adnkronos un abitante, Gianluca Giuffrè- ma abbiamo avuto paura. Appena un anno fa, proprio in questo periodo una analoga esplosione aveva provocato la morte di un escursionista”.

“Per fortuna non ci sono stati danni – dice ancora Giuffre’ – Questa è stata una di quelle eruzioni che gli esperti chiamano ‘maggiori’, cioè più corte del solito. C’è stato qualche masso che ha provocato qualche focolaio. La situazione per ora appare tranquilla”. Poi Giuffrè si rivolge al Sindaco e dice: “si ricordi che la nostra vita dipende dalla piena funzionalità del pontile e passa anche dalla messa in sicurezza dei costoni. A Ginostra nulla è stato fatto dallo scorso anno. Si attendono quei fatti concreti che non arrivano mai”.

COMUNICATO DI ATTIVITA’ VULCANICA del 2020-07-19 04:23:28 UTC (06:23:28 ORE LOCALI) – STROMBOLI.
L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che le reti di monitoraggio hanno registrato alle ore 06:23 (04:23 UTC), una esplosione di forte intensità.
Alle ore 3:00 UTC attraverso le telecamere di sorveglianza è stata osservata una esplosione di maggiore intensità. I prodotti generati dall’esplosione sono ricaduti in tutta la terrazza craterica e lungo la sciara del fuoco. Dal punto di vista sismico il fenomeno è stato caratterizzato da una breve sequenza di eventi esplosivi e da un incremento dell’ampiezza del tremore fino alle 03:10 UTC.


COMMUNIQUE ON VOLCANIC ACTIVITY AT STROMBOLIm 19 JULY 2020, 04:23:28H UTC (06:23:28H LOCAL TIME)
The Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Etna Observatory, reports that the monitoring networks have recorded a major explosion at Stromboli at 03:00 UTC.
The products of the explosion were distributed over the entire crater terrace and onto the Sciara del Fuoco. From the seismic point of view, the phenomenon has been characterized by a brief sequence of explosive events and an increase in the volcanic tremor amplitude lasting until 03:10 UTC.

Fonte foto INGV.it e pagina FACEBOOK Amici dell’isola di Stromboli.