Per Catania sarà comunque un 23 luglio da ricordare…

Il 23 Luglio 2020 per uno strano gioco del destino sarà ricordato come una giorno cruciale per la Città di Catania.

Dalla politica alla fede calcistica passando per chi era un’icona della festa della Santa Patrona tutti settori che oggi saranno in trepidante e si chiederanno “comu finiu?”

Per i tifosi del Calcio Catania il must di oggi è “comu finiu su cattaru stu Catania??”

Mentre i devoti della “santaituzza” piangono la dipartita del Cav Luigi Maina e attendono di rendergli l’ultimo saluto.

Sempre oggi l’elite politica catanese attende l’esito due udienze cruciali che si svolgono a Palermo dove si preannunciano temperature hot e vedono coinvolti sia l’ex sindaco di Catania, leader del Pd Enzo Bianco che e l’attuale primo cittadino, Salvo Pogliese alterego della Meloni in Sicilia.

La sentenza della vicenda che vede coinvolto Salvo Pogliese dovrebbe arrivare, addirittura oggi, con i legali del Sindaco fiduciosi di un esito favorevole , ma in caso di condanna, superiore a due anni, potrebbe abbattersi, sul Sindaco Pogliese , la scure della legge Severino con la Città che sarà chiamata ad una nuova elezione del Sindaco.

I tempi per l’ex sindaco Bianco, invece sono diversi in quanto oggi si aprono le verifiche dei giudici contabili e in ballo c’è la richiesta di interdizione, nei suoi confronti, per 10 anni.

Basta seguirci sui social per sapere “comu finiu”