Scordia, morto un uomo nel rogo della propria casa: suicidio?

La scorsa notte a Scordia si è consumata una tragedia. Ed è coperta da mistero la morte di un uomo 74enne. Erano circa le ore 2.00 quando un incendio ha interessato l’abitazione dell’anziano. La casa che sorge nel centro storico, tra tre note vie: Tenente de Cristoforo, Alfieri e Butera ed è stata in parte distrutta dalle fiamme.  È stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco del Distaccamento Sud di Catania  e del Distaccamento dei Vigili del Fuoco volontari di Vizzini. L’incendio ha totalmente distrutto il primo piano della casa ed ha interessato il garage. Proprio all’interno di quest’ultimo è stato ritrovato l’anziano uomo. Antonio Forte, proprietario della casa ed unico residente, è deceduto all’interno dell’auto parcheggiata nel garage, con accanto una pistola dalla quale è stato sparato un colpo. La morte è stata accertata dal personale sanitario del 118, intervenuto sul posto, ma sorgono diversi dubbi, cosa sia accaduto non è ancora comprensibile: si ipotizza il suicidio. 

Sul posto i carabinieri della compagnia di Scordia insieme ai Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile delle Compagnia di Palagonia e del Raparto Investigazioni Scientifiche.

La salma è stata trasportata presso l’orbitorio del cimitero di Scordia a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Nicoletta Fortunata Dammone Sessa