Ondata di calore e rubinetti a secco in numerosi Paesi dell’hinterland…

Sarà un week end bollente, a causa dell’ondata di calore prevista in questi giorni, per numerosi paesi della fascia metropolitana, ma soprattutto per la possibile mancata erogazione dell’acqua da parte della società Acoset spa che distribuisce il prezioso liquido in moltissimi centri dell’hinterland.

L’Acoset fa sapere infatti che sabato 01 agosto 2020 dalle ore 5,00 alle ore 12,45 causa il distacco della fornitura elettrica da parte dell’Enel agli impianti di Pozzo Sacro Cuore, si potranno registrare disservizi idrici nei centri come Aci Bonaccorsi, Aci Sant’Antonio, Gravina di Catania, Mascalucia, Pedara, San Giovanni la Punta, San Gregorio, Sant’Agata li Battiati, Tremestieri Etneo, Valverde e Viagrande.


Non appena Enel riattiverà la fornitura elettrica il servizio idrico si normalizzerà tenendo cento dei tempi tecnici di riempimento delle condotte e dei serbatoi.