Incendi e soccorsi: i vigili del fuoco non si fermano mai, nonostante le evidenti carenze

Riceviamo e pubblichiamo l’ennesimo sfogo del sindacato di base dei vigili del fuoco della Sicilia

Come da prassi, si dimostra ancora una volta, come sia necessario un serio intervento di riclassificacazione sedi, in quei Distaccamenti a rischio incendi, sismica ed idrogeologico!!!
In questi giorni, le squadre nel territorio siciliano hanno dovuto affrontare un duro lavoro, causato proprio dagli “INCENDI” .
Seppur è certo che la maggioranza sono di natura dolosa, non prescinde il fatto che quelle, durante l’anno, oltre gli incendi boschivi, fanno valanghe di interventi! Le unità esigue sono costrette a fare un grosso sacrificio, e spesso arrivano allo stremo! Spesso si è costretti a decidere, chi dobbiamo salvare, e chi deve aspettare! Ma quale sarebbe l’intervento più importante, se a rischiare sono i soccorritori in prima persona?!?! Con stress correlato e carico di lavoro non indifferente, i periodi di emergenza ti portano inevitabilmente allo stremo?!?! Palermo, Messina, Enna “Piazza Armerina” – dove proprio nei mesi passati abbiamo inviato una richiesta di intervento al sindaco per la riclassificacazione Sede a massima categoria; stessa cosa per Caltagirone, comando di Messina e tantissime altre sedi!
Questa organizzazione sindacale, da anni cerca di sensibilizzare la politica siciliana ed il dipartimento dei vigili del fuoco, nella speranza di poter portare in Sicilia le unità che mancano “circa 500″… E intanto la Sicilia” BRUCIA” si “ALLAGA” si ” SGRETOLA” e vigili del fuoco e la popolazione siciliana, continuano a ricevere pacche sulle spalle, che a nostro parere, servono a poco se non si interviene concretamente!

Né approfittiamo per portare la nostra solidarietà, al collega della Forestale (Paolo Todaro, 67 anni, peraltro precario…) che ha perso la vita nel Messinese, e a chi quotidianamente rischia, dando il massimo! Per dare soccorso a chi ci chiede aiuto! Un grosso in bocca al lupo ai colleghi che in questi giorni hanno avuto gravi incidenti: nel Calabrese e nel Savonese a Cairo Montenotte dove la camionetta dei vigili del fuoco si è scontrata per cause ancora da accertare contro il camion della nettezza urbana (un vigile del fuoco è rimasto incastrato tra le lamiere dell’abitacolo e sono rimasti feriti altri due pompieri).

A voi la nostra massima solidarietà.

Carmelo Barbagallo Coordinatore regionale Usb vigili del fuoco Sicilia

WhatsApp Image 2020-08-03 at 16.01.42

WhatsApp Image 2020-08-03 at 16.01.42-1