Oggi ripartono le Crociere: Malta confermata fra le tappe del Mediterraneo

Mentre non si placano le proteste per la decisione di stoppare le discoteche per l’inevitabile crisi di un settore che in Italia è abbastanza florido un’altro comparto turistico ricreativo oggi riparte.

Salperà oggi dal porto di Genova l’industria crocieristica, che a livello mondiale conta oltre 30 milioni di ospiti e che si è completamente fermata per la pandemia di Covid-19. Tra le mete della crociera c’è Malta, località che prevede la quarantena al rientro.

Altre polemiche in arrivò assicurate allo sbarco a Genova?

Dopo l’approvazione del protocollo sanitario elaborato dalle compagnie da crociera e dalla Guardia costiera da parte del Comitato Tecnico Scientifico, il Governo italiano tramite il DPCM di proroga delle misure anti-Covid del 07/08/2020 ha dato il via libera alla ripresa delle crociere a partire dal 15 agosto.

MSC Crociere si è impegnata a tutelare la sicurezza e la salute degli ospiti in ogni momento del viaggio: dalla prenotazione al tragitto verso la nave, dall’imbarco alla vita di bordo, dalle escursioni a terra al ritorno a casa, preservando l’unicità dell’esperienza della crociera.

La prima nave a togliere gli ormeggi è la Msc Grandiosa. “Si riparte con l’ammiraglia – sottolinea il country manager, Leonardo Massa – e con un riempimento massimo non superiore al 70% mettendo al centro la sicurezza e la volontà di non stravolgere la volontà degli ospiti“.

Oggi si imbarcano poco meno di 1500 ospiti, l’80% sono italiani, e, poi ci saranno imbarchi anche negli altri porti per un totale di circa 3mila persone compreso l’equipaggio”.

La crociera di 7 notti nel Mediterraneo occidentale fa scali a Civitavecchia, Napoli, Palermo e La Valletta.

La compagnia tiene vuote 250 cabine, un decimo del totale, per qualsiasi necessità.“Il protocollo prevede anche l’ipotesi di casi di positività a bordo durante la crociera – prosegue Massa – e quindi abbiamo queste cabine che sono state rese area sterile per le emergenze”.

“Viviamo oggi una giornata storica per il porto di Genova – aggiunge Edoardo Monzani, Amministratore Delegato di Stazioni Marittime SPA – MSC Crociere, leader del comparto crociere nel Mediterraneo, ha scelto Genova e Stazioni Marittime per celebrare la ripartenza dell’attività crocieristica dopo la sospensione delle operazioni a livello globale dovuta all’emergenza Covid-19. Un segnale importante per il porto e per la sua città, che conferma, inoltre l’alto grado di efficienza dei servizi offerti da parte della nostra Società anche in un momento estremamente delicato come quello che stiamo vivendo.”