Sicilia, il Covid frena: 13 i nuovi contagi

Sembra rallentare la diffusione del Covid19 in Sicilia dai dati diffusi oggi dal ministero della salute che riportano un numero contenuto di nuovi positivi pari 13 in Sicilia nelle ultime 24 ore a fronte di 2406 tamponi processati dai laboratori siciliani.

Gli attuali malati nell’Isola sono complessivamente 722 di cui 622 in isolamento domiciliare 54 ricoverati i strutture sanitarie e 6 necessitano della cure della terapia intensiva. Continuano i guariti che sono ben nove per un totale di 2785 . Non si registrano decessi.

Dei 13 nuovi positivi se ne sono riscontrati ben 4 a Catania e Ragusa, 3 a Messina, uno a Caltanissetta e Enna.

Se la Sicilia sembra frenare lo stesso non si può affermare nel resto d’italia in quanto tornano a salire i nuovi casi di coronavirus in Italia. Sono 403 nelle ultime 24 ore, mentre ieri l’aumento era stato di 320, e 5 i morti. Sono i dati resi noti dal ministero della Salute sulla situazione dei contagi. Il numero totale delle vittime nel nostro Paese sale quindi a 35.405. 

I guariti sono 174 per un numero complessivo di 204.142. Sono 33 i ricoverati con sintomi in più rispetto a ieri che portano il totale della persone negli ospedali a 843. Stabili invece rispetto a ieri le terapie intensive. I ricoverati nelle rianimazioni italiane sono 58 come ieri. Sono oltre 53mila i tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore per un totale di 32mila persone sottoposte a test.

Non sono da meno altri paesi europei quali la Spagna e la Germania che riportano dati preoccupanti. Il ministero spagnolo della Sanità conta oggi 5.114 contagi da coronavirus, di cui 2.128 diagnosticati nelle ultime 24 ore. Ieri i nuovi casi erano stati 1.833. mentre le nuove infezioni in Germania sono pari a 1390 casi nella giornata di ieri, come riporta il Robert Koch Institut, dopo i dati incoraggianti di ieri che risentivano della chiusura di molti uffici sanitari locali nel fine settimana.