Covid in Sicilia, la curva non rallenta: oggi 48 nuovi casi

Non intende rallentare la curva dei nuovi positivi da coronavirus in Sicilia nelle ultime 24 ore sono stati 48 (ieri 44), su 2220 tamponi effettuati di cui ben 16 tra i migranti giunti a Pozzallo. Anche oggi non si registrano decessi e solo due i guarigioni , mentre il totale degli attuali positivi si attesta a 874. Restano sempre 8 i pazienti ricoverati nelle terapie intensive mentre 821 quelli in isolamento domiciliare.

Questa la distribuzione dei 48 casi nelle province: 24 a Ragusa (16 sono migranti), 11 a Messina, 4 ad Agrigento, 4 a Caltanissetta, 3 a Catania, uno a Siracusa e uno a Trapani.

Sono 1071 i nuovi casi di coronavirus, ma calano di 5 unità le persone in terapia intensiva. Per la prima volta dal 12 maggio si torna a superare quota mille casi in un solo giorno: il totale sale così a 258.136.

E’ quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. A far registrare più contagi sono Lazio (215, record di sempre), Lombardia (185) e Veneto (160). Solo la Valle d’Aosta registra zero nuovi casi.

In calo invece i decessi, oggi 3 (contro i 9 di ieri), segnalati da Veneto (2) e Piemonte (1). Il totale delle vittime sale a 35.430. I guariti nelle 24 ore sono 243 (ieri 274), per un totale di 205.203. Nuovo forte balzo del numero delle persone attualmente positive, 825 in più (ieri 664), e sono ora 17.503.

A fronte dei numeri tornati a quattro cifre, “tiene” ancora il dato dei ricoveri: quelli in regime ordinario aumentano di 5 unità (924 in tutto), mentre le terapie intensive dopo giorni di crescita sono oggi 5 in meno, 64 in totale. I pazienti in isolamento domiciliare sono 16.515. Infine, numero importante di tamponi eseguiti: 77.674 (ieri 71.996).