Covid in Sicilia, oggi 35 casi senza positivi fra i migranti

Si mantengono stabili i nuovi positivi nelle ultime 24 in Sicilia essendo stati rilevati 35 nuovi casi senza nessun migrante nuovo positivo. Cresce anche il numero delle persone ricoverate: ora sono in totale 60 (ieri erano 53) di cui 10 quelli ricoverati in terapia intensiva mentre ieri erano 8.

In isolamento domiciliare ci sono 843 persone e dunque il totale dei positivi in Sicilia è di 903. mentre oggi non si registrano vittime. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore in Sicilia sono stati poco più di 2000.

Nei 35 casi positivi siciliani non ci sono migranti, ma 8 casi a Catania, 8 a Messina, 13 a Ragusa, 4 a Palermo e 2 a Siracusa. Ci sono anche sei guariti. 

Sono sette le vittime mentre sono 1.210 i nuovi contagi: sono questi i dati della diffusione del Covid-19 in Italia nelle ultime 24 ore, diffusi dal ministero della Salute. Complessivamente il totale dei casi dall’inizio della pandemia si attesta a 259.345 mentre i deceduti arrivano a 35.437. Gli attualmente positivi sono 18.438 con un incremento di 935 rispetto a ieri. I dimessi / guariti sono 205.470 con un incremento di 267. Le regioni con più casi nelle ultime 24 ore sono Lombardia (239), Lazio (184), Veneto (145), Campania (138), Emilia romagna (127), Sardegna (81), Toscana (59). Sono 69 le persone in terapia intensiva, 5 più di ieri.

Sono 67.371 i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, in calo, rispetto ai 10.303 di ieri. Il totale dei tamponi effettuati supera così quota 8 milioni. In un primo momento le tabelle pubblicate riportavano erroneamente un incremento di 348.580 screening con una anomalia di 281.368 tamponi effettuati nel solo Molise. Il ministero ha poi corretto i dati. La Lombardia risulta la Regione che in assoluto ha svolto più screening (1.483.556, di cui 13.663 solo nelle ultime 24 ore), segue poi il Veneto con 1.453.684, di cui 10.592 nelle ultime 24 ore