Catania, Raffaele sarà accontentato per raggiungere l’obiettivo

Oggi pomeriggio, a Torre del Grifo, con estrema puntualità, l’amministratore unico Nico Le Mura e il responsabile area tecnica Vincenzo Guerini nella sala congressi di Torre del Grifo hanno presentato ufficialmente agli operatori dell’informazione lo staff tecnico della prima squadra per la stagione sportiva 2020/21.

Un’emozionato Nico Le Mura ha aperto i lavori facendo il punto sul passaggio societario appena effettuato che impegna notevolmente il nuovo gruppo societario in quanto “Abbiamo trovato macerie ”.

Ma i riflettori di giornata erano tutti puntati sul nuovo mister Giuseppe Raffaele e il suo staff che in modo schietto e diretto ha esordito “ Quando ho iniziato questo percorso ero felice , oggi dopo aver lavorato in questa città lo sono ancora di più e sono sempre più convinto di questa scelta”. La nostra idea e le mie convinzioni prevedono una squadra veloce e aggressiva.

Sulla situazione attuale della rosa il nuovo mister è stato chiarissimo “Mi piacerebbe se rimanessero dieci, dodici elementi della rosa attuale” e sulle ambizioni per la stagione molto diretto “non partiamo con i favori del primo posto ma siamo ambiziosi ma con i piedi per terra, mi piacciono i fatti e l’obiettivo è quello di conquistare sul campo piano piano ciò che vogliamo ottenere“.

Sul completamento della rosa si sono espressi sia l’ammistratore Le Mura che ha dichiarato “daremo i giocatori che il mister ci ha richiesto entro la chiusura del mercato” che Raffaele il quale ha tenuto a ribadire “che ci sono tanti giovani e molti elementi che non faranno più parte della rosa, ma quest’anno sarà molto particolare a causa dei tempi molto stretti. Catania è una piazza ambita,credo che bisognerà essere pazienti, aspettare delle uscite e andare a prendere altri giocatori. “La pressione del Massimino? No, non credo che possa causare problemi o far tremare le gambe. Deve essere solo una spinta in più, altrimenti vuol dire che non si ha la caratura giusta. Quest’anno sara per via del Covid19 un’annata particolare sopratutto per gli atleti che saranno chiamati a giocare molte partite infrasettimanali e il mio calcio è dispendioso. In questo momento abbiamo anche il problema amichevoli che ci limita nella preparazione vedremo se cambieranno i protocolli e in tal caso ci faremo trovare pronti.

Allenatore – Responsabile Tecnico: Giuseppe Raffaele Addamo

Allenatore in seconda: Giuseppe Leonetti

Collaboratore tecnico: Gianluca Cristaldi

Allenatore dei portieri: Armando Pantanelli

Responsabile della Preparazione Atletica: Giuseppe Colombino

Preparatore atletico: Andrea Mannino

Team Manager: Emanuele Passanisi