Clamoroso al Cibali: il Notaresco butta fuori il Catania dalla Coppa Italia

Clamoroso al Cibali. Prima uscita stagionale amara per il Catania. Prestazione da archiviare per i rossazzurri che al Massimino, nel match valido per il primo turno di Coppa Italia, vengono eliminati solo dopo i tempi supplementari dal S. N. Notaresco, formazione della provincia di Teramo. In un campo pesantissimo (al limite della praticabilità) a causa del violento temporale abbattutosi nel tardo pomeriggio su Catania che ha costretto il direttore di gara a posticipare il fischio di inizio alle 20.45, il Catania targato Raffaele non brilla ne convince. Raffaele sceglie il 3-5-2 con gli esordi di Rosaia, Sarao, Zanchi e Albertini capitanati da Izco contro il 4-3-3 di Epifani. Vittoria meritata per il Notaresco che, grazie al gol di Dos Santos al 102’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, si aggiudica il passaggio del turno. Il Catania, invece, dopo un inizio frizzante suggellato dal bel gol di Biondi al 26’ su azione personale, nella seconda frazione di gioco non ha mostrato alcuna reazione ne creato alcuna azione pericolosa in grado di impensierire l’estremo difensore Shiba. Tante le assenze importanti in campo ma il Catania visto contro il Notaresco è sembrato ancora in fase di rodaggio nonostante il campionato sia già alle porte, sciopero permettendo. 

TABELLINO CATANIA – NOTARESCO 1-2

Catania (3-5-2): Martinez, Noce, Calapai, Albertini, Zanchi, Welbeck (dal 106’ Arena), Biondi (dal 72’ Vicente), Izco (dal 62’ Rossitto), Sarao (dal 62’ Manneh), Rosaia, Pecorino (dal 76’ Curiale).

Panchina: Della Valle, Vicente, Panarello, Panebianco, Lo Duca, Arena, Distefano, Manneh, Curiale, Rossitto, Giuffrida, Dall’Oglio. All. Giuseppe Raffaele.

Notaresco (4-3-3): Shiba, Bianciardi, Colombatti, Speranza, Marchionni (dal 76’ Cancelli), Frulla, Dos Santos (dal 115’ Cesario), Banegas, Lattarulo, Blando, Gallo. All. Massimo Epifani 

Panchina: Demaljia, Ghiani, Di Saverio, Antonacci, Massarotti, Mancini, Cancelli, Sorrini, Simoncini, Di Stefano, Cesario. 

MARCATORI: 26’ (pt) Biondi; 10’ (st) Speranza, 10’ (pts) Dos Santos. 

ARBITRO: Alberto Santoro (Messina); Assistenti: Alessandro Lo Cicero (Brescia), Fabrizio Lombardo (Cinisello Balsamo); Quarto ufficiale: Fabio Perrotta (Barcellona Pozzo di Gotto).