Infermiera irresponsabile: positiva al Covid, stava facendo la spesa al supermercato

Sono 125 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia nelle ultime 24 ore. E sono saliti così a 2461 i contagiati, 253 ricoverati in ospedale, 16 dei quali in terapia intensiva, 2.208 in isolamento domiciliare. I tamponi eseguiti sono stati 5.169. In questo quadro, si registra in giro (dalle nostre parti) anche tanta irresponsabilità. Una donna, un’operatrice sanitaria, doveva stare in casa in isolamento fiduciario perchè contagiata, e invece è stata sorpresa a fare la spesa in un supermercato, a differenza del fatto che non sarebbe dovuta uscire di casa. E come ha sottolineato la polizia di Catania “a rendere ancor più pesante la condotta della donna è il fatto che si tratta di un’addetta ai lavori del mondo della Sanità, nel settore privato”. E’ noto infatti che la Squadra Mobile predispone da tempo un monitoraggio dei movimenti delle persone che risultate positive ai tamponi per il Covid-19, vengono per l’appunto inserite negli elenchi predisposti dall’Azienda Sanitaria Provinciale etnea. I poliziotti hanno incrociato “casulamente” la vettura della 52enne a Santa Tecla, frazione marinara di Acireale e l’hanno bloccata. Dopo i controlli del caso e le verifiche, i poliziotti hanno accompagnato e scortato la donna nella sua abitazione. Per l’operatrice sanitaria è scattata la denuncia per avere violato le prescrizioni relativa all’emergenza sanitaria.