The show MUST go on: il Must Musco Teatro riapre con la stagione invernale

Questa mattina il Must Musco Teatro ha presentato sul palco dell’Angelo Musco (in via Umberto, 312) il programma della stagione invernale 2020/2021. Dopo uno stop durato mesi, il teatro è pronto a tornare in scena con nuovi e vecchi spettacoli. “Noi non ci siamo mai fermati – ha dichiarato il regista Giuseppe Dipasquale – con questa nuova stagione non stiamo quindi ripartendo, ma continuando il duro lavoro portato avanti durante questi ultimi mesi”.

La programmazione 2020/2021 del Teatro Must prevede il recupero per gli abbonati dei 3 spettacoli persi durante la scorsa stagione e la messa in scena di 4 nuovi spettacoli. In ottemperanza alle norme anti-Covid gli eventi potranno ospitare: 200 persone in caso di platea al chiuso (cifra aumentabile nel caso in cui si possa garantire la distanza di sicurezza tra un individuo e l’altro) e 1000 per le platee all’aperto.

“In tempo di Covid, il teatro è stato, insieme al turismo, uno dei settori più colpiti dall’emergenza – ha affermato l’assessore Manlio Messina, intervenuto durante la rassegna stampa in segno di supporto al settore teatrale – per questo la Regione ha lavorato, e si sta ancora oggi impegnando, per supportare i teatri pubblici e privati”.

Il governo Musumeci ha già stanziato 32 milioni di euro per favorire la realizzazione di lavori tecnici e di restauro per tutti i teatri sul territorio. L’intenzione è quella di lavorare in sinergia con tutti gli addetti, gli attori e i registi, uniti – sul palco e non – per promuovere la cultura e il teatro come strumenti di sensibilizzazione e riflessione.”

“Senza il teatro, senza la cultura – ha continuato Dipasquale – non saremmo un Paese civile. Il teatro – e fare teatro – è una fonte di nutrimento, economico e sociale, indispensabile per l’uomo.”

Il Must Musco Teatro riprende così le sue attività, nel segno volitivo di “The Show MUST go on” – citazione ripresa dalla celebre canzone dei Queen – con agevolazioni sui costi degli abbonamenti e formule più agili per gli appassionati che vorranno rientrare in sala per godere della bellezza degli spettacoli dal vivo.