Catania, Raffaele gongola: “Siamo la capolista. Ternana? Si vedrà un grandissimo Catania”

Il Catania si gode il terzo successo consecutivo in campionato, un risultato che sicuramente da fiducia a tecnico e squadra per andare avanti pensando step by step ma è fuor di dubbio che senza penalità i rossazzurri al momento attuale si troverebbero in vetta alla classifica a 10 punti insieme alle capolista  Teramo, Bari e Turris. Soddisfatto il tecnico Giuseppe Raffaele per i tre punti conquistati sul campo difficile di Francavilla ma soprattutto per la mentalità, l’approccio e quanto visto in campo, nonostante le tante difficoltà e la turbolenta vigilia legata alla notizia di 4 positività al Covid tra squadra e staff: “Abbiamo avuto un inizio molto difficile ma non auguro a nessuno una vigilia così complicata perché poi si ripercuote su tutto. Do meriti al Francavilla che entrata con un piglio diverso dal nostro ma siamo stati bravi a crescere e abbiamo creato situazioni per portarci in vantaggio. Per noi sono punti d’oro, non dobbiamo fare voli pindarici ma la squadra è solida nella testa”

Il Catania adesso non avrà il tempo di riposare perché già domani è atteso da un altro impegno di campionato contro la Ternana, in programma all’ “Angelino Nobile” alle 20.45. I rossazzurri però, dal canto loro, avranno poco tempo per riposare e preparare al meglio la gara ma questo, stando alle parole di Raffaele, non sarà un alibi perché ha assicurato che la squadra darà il massimo per mantenere la vetta della classifica: “Abbiamo perso il volo e siamo stati obbligati al ritorno in pullman. La Ternana ha 2 giorni in più di noi di riposo ma nonostante questo daremo il massimo. Siamo la capolista e sono fiducioso perché intanto stiamo mettendo le basi per recuperare dei giocatori per noi fondamentali. Questa squadra può fare bene e io voglio dare un grande senso di fiducia e autostima. Abbiamo due partite da giocarci e io sono sicuro che si vedrà un grandissimo Catania”.