La Regione insiste con il Clikday: da lunedì 9 novembre a lunedì 16 le domande per il bonus

Dopo l’annullamento del fallimentare clickday per l’erogazione del BonuSicilia alle imprese finalizzato a dare liquidità alle aziende più piccole, per compensare la riduzione di fatturato sofferta durante il lockdown, il governo regionale ci riprova, nonostante la diffidenza generale. E’ stato pubblicato infatti dall’Assessorato regionale alle Attività produttive, l’avviso per accedere al Bonus imprese, dopo che il fallimento della procedura del click day che aveva destato parecchie polemiche. Il “ristoro” della Regione Siciliana, destinato alle microimprese colpite dal lockdown, sarà adesso concesso a tutte quelle imprese (56 mila…) che avevano presentato la domanda e che erano risultate idonee dopo le verifiche dell’Assessorato. Il budget messo a disposizione dall’ente ammonta a 125 milioni di euro circa. Per accedere, le imprese dovranno però compiere un’ulteriore “passo” in più: tra le ore 12 di lunedì 9 novembre e le 11.59 di lunedì 16 dovranno collegarsi all’indirizzo ht-tps://siciliapei.regione.sicilia.it/. Tutte le imprese che erano riuscite a presentare l’istanza durante il “clickday” fra il 4 e il 7 ottobre scorsi dovranno ripresentarla integrandola con un atto di adesione ai nuovi termini e modalità di concessione delcontributo. Per presentare la domanda integrata dalla dichiarazione di adesione ai nuovi termini e alle nuove modalità di concessione del bonus, come sottolineato dallo stesso assessore Turano.