“Sarà un Natale diverso, cenone solo con parenti di primo grado. Niente Capodanno in piazza…”

“Sarà un Natale ben diverso da quello che abbiamo conosciuto. Io credo che al cenone non si potrà andare oltre ai parenti di primo grado”. E’ quanto ha detto la sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, intervenendo in diretta a “Otto e Mezzo”, in onda su La7. “Vista la situazione non potrei immaginare cenoni, feste nelle piazze, fuochi d’artificio. Stiamo ripensando a un modo che non ci faccia rivedere il bis di questa estate. Abolito il Capodanno in piazza, ovunque…”.

Sull’impiego dell’Esercito, la sottosegretaria ha detto che “le regioni possono adottare misure più restrittive” confermando che Palazzo Chigi invierà l’esercito a Napoli e in altre città “dove si vedono comportamenti non rispettosi delle norme” perché, ha spiegato l’ex portavoce di Romano Prodi, “ogni Stato serio deve garantire il rigoroso rispetto delle regole”.