Catania, Raffaele: “Periodo difficile ma c’è voglia di rivalsa. A Teramo servirà cattiveria”

In vista del prossimo impegno di campionato in casa del Teramo, in programma domenica 15 alle ore 14, il tecnico del Catania Giuseppe Raffaele ha parlato del momento dei rossazzurri dopo il pari in casa del Palermo: “Vogliamo ripartire e abbiamo grande voglia di farlo ma la risposta la dovremmo dare sul campo. L’ultimo periodo ci ha dato 5 partite toste dove però speravamo di fare qualche punto in più ma la squadra deve imparare anche da questo. Dobbiamo essere più bravi anche se sappiamo che è un momento difficile per tutti. Abbiamo avuto tante problematiche che è meglio non evidenziare.

Di certo quello di domenica non sarà un avversario facile, dal momento che fino ad oggi il Teramo ha conquistato 5 vittorie, 2 pareggi e una sola sconfitta ed è terzo a 17 punti: “Il Teramo ha un centrocampo molto importante per la categoria e di assoluto livello. Dovremmo avere cattiveria e andare lì per cercare punti e fare una prestazione con la P maiuscola. Avremo adesso Teramo e poi Vibonese e Turris in casa che ci potranno dare un grosso slancio in classifica.” Il Catania però dovrà ancora fare a meno di Sarao in attacco che probabilmente tornerà disponibile la prossima settimana: “Abbiamo delle situazioni in organico che ci impediscono di giocare come vorremmo. Tonucci e Piccolo saranno out ancora per molto. Sarao speriamo di riaverlo disponibile la prossima settimana. Stessa cosa per Albertini a causa della distorsione alla caviglia.