Basket siciliano pronto a partire, anzi no: tutto rinviato…

Resta ancora incerto il futuro dei vari campionati siciliani di Promozione, Serie D e Serie C, dove militano numerose squadre catanesi, dopo le nuove restrizioni imposte dalla regione Sicilia in seguito del nuovo DPCM che pone la regione siciliana in zona arancione. Se all’inizio di settembre era stato confermato l’inizio dei campionati regionali per oggi 15 novembre, dopo la riunione del Consiglio Federale della FIP presieduto dal presidente Petrucci, la situazione è decisamente cambiata con il rinvio di tutti i campionati regionali di ogni ordine e grado almeno fino al 29 novembre 2020. Le varie squadre catanesi di Serie C, tra cui Gravina, Alfa e CUS Catania avevano già iniziato gli allenamenti a settembre e perfino giocato varie amichevoli tra di loro, fino a quando la Sicilia è stata proclamata zona arancione. Attualmente, dato l’aggravarsi della situazione Covid, le società cestistiche catanesi hanno dovuto bloccare le sessioni di allenamento. Prendendo atto degli ultimi provvedimenti governativi in tema di salute pubblica, sembra molto difficile poter iniziare il campionato giorno 29 novembre. Il CONI e la FIP continueranno a monitorare l’evolversi della situazione al fine di poter garantire il regolare svolgimento delle competizioni in condizioni di sicurezza per tutti i tesserati.

Davide Amoroso