Rivelazione choc: il Covid circolava già in Italia da settembre del 2019…

Catania leader dei numeri quotidiani del Covid19, ma Palermo regge il “confronto” purtroppo. In totale in Sicilia si sono registrati 1.422 contagi su 7.416 tamponi processati. Ben 482 nuovi casi a Catania, 452 a Palermo, 211 a Messina, 103 a Ragusa, 60 a Caltanissetta, 57 a Siracusa, 24 ad Agrigento, 18 a Trapani e 15 a Enna. Il numero degli attuali positivi nell’Isola sale a 28.807 (ieri erano 27.806), di cui 27.114 in isolamento domiciliare (ieri erano 26.129), 1.476 ricoverati in ospedale (ieri erano 1.462), e infine sono 217 i ricoverati gravi in Terapia intensiva (due in più di ieri). In Italia sono 33.979 i nuovi positivi al coronavirus (ieri erano stati 37.255). Le vittime nel Paese sono 546. Intanto si resta basiti di fronte alla voce – autorevole – secondo la quale il virus circolava in Italia già dal settembre 2019; questo è quanto ricostruito dall’Istituto Italiano dei Tumori di Milano e dell’Università di Siena in un documento che ha come primo firmatario il direttore scientifico Giovanni Apolone, pubblicato sulla rivista Tumori Journal. Analizzando i campioni di 959 persone, tutte asintomatiche, che avevano partecipato agli screening per il tumore al polmone tra settembre 2019 e marzo 2020, l’11,6% (111 su 959) di queste persone aveva gli anticorpi al coronavirus, di cui il 14% già a settembre, il 30% nella seconda settimana di febbraio 2020, e il maggior numero (53,2%) in Lombardia.