Sicilia: 1.700 nuovi contagi, 668 guariti, 39 decessi, la speranza del prof. Rezza

Timidi segnali di speranza. Al punto che il prof. Gianni Rezza, durante la conferenza stampa sull’analisi della situazione epidemiologica, ha spiegato che “c’è una sorta di stabilizzazione nel numero di test positivi, forse una leggera diminuzione”. Intanto il bollettino quotidiano del ministero della Salute, registra 32.191 nuovi positivi su 208.458 tamponi e 731 morti (ieri 27.354 con 152.663 tamponi processati). I ricoveri in terapia intensiva sono aumentati di 120 unità, quelli nei reparti ordinari sono 538 in più. I nuovi casi di covid registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore sono 1.698 E sono stati scoperti attraverso l’esecuzione di 10.774 tamponi. Tra ieri e oggi sono morti altri 39 pazienti covid, mentre ne sono guariti 668. Al momento sull’isola i positivi sono 30.756: di questi 1.505 sono ricoverati in regime ordinario e 227 in terapia intensiva (+3). Ecco la distribuzione dei nuovi contagi: 543 a Palermo, 452 a Catania, 214 a Ragusa, 184 a Messina, 81 ad Agrigento, 67 a Caltanissetta, 59 a Enna, 48 a Siracusa e 46 a Trapani.