Il Catania impatta con la Turris: attacco sterile e gara senza emozioni

Al Nobile di Lentini finisce 0-0 tra Catania e Turris, un risultato giusto per quanto visto sul campo. Partita con poche emozioni: il Catania, che ha avuto una chiara superiorità di possesso palla, ha provato a trovare la via del gol in qualche occasione ma ha avuto di fronte un avversario che si è difeso bene e ha concesso poco. Bene il giovane Noce, impiegato in difesa quando è entrato al posto di Zanchi. In sintesi? Attacco sterile, nonostante i rossazzurri (guidati in panchina da Cristandi per la squalifica di Raffaele) abbiano avuto specie nel primo tempo la padronanza delle azioni, ma a parte i tentativi di Biondi e Claiton in avvio, alla fine ha prevalso la difesa dei corallini. Nella ripresa quasi lo stesso copione: la Turris di Fabiano ha preso campo impegnando Martinez in una sola occasione. A nulla sono serviti gli ingressi di Sarao e Piovanello per Pecorino e Maldonado. Terreno pesante per la pioggia, ma non è un alibi per il Catania che fat ica a mandare in gol i propri attaccanti.