Altragricoltura solidale con Abate nella lotta per i diritti dei lavoratori

Con sgomento e solidarietà Altragricoltura, venuta a conoscenza del gesto di Ernesto Abate, segretario regionale Sifus Confali settore Consorzi di bonifica, che lo hanno spinto verso lo sciopero della fame e della sete, esprime la sua vicinanza e si pone a favore di questa lotta sindacale.

È Tano Malanno presidente nazionale di Altragricoltura a dirlo, il quale, sensibilizzato dall’azione di lotta sindacale estrema espressa mediante lo sciopero della fame e della sete di Ernesto Abate, lo ha immediatamente raggiunto telefonicamente per esprimere solidarietà e conoscere le motivazioni di una scelta così forte.

Ascoltate le ragioni che vedono in serio rischio oltre che compromessa la stagione irrigua in corso, è lo stesso Tano Malannino a condividere l’esigenza di inviare una richiesta di incontro nella sede dei Consorzio di Bonifica della Sicilia Orientale di Catania, con il Commissario straordinario dott. Francesco Nicodemo. “Un’azione rara ma di grande importanza che vede assieme per la prima volta i lavoratori della bonifica con gli agricoltori, affinché il risultato comune è quello di garantire il servizio irriguo all’utenza consortile” conclude Ernesto Abate.