Applausi al Circolo Canoa Catania, in Italia comandano le donne catanesi

Con la conquista del tricolore 2022, il palmares del Circolo Canoa Catania conta qualcosa come ben 148 titoli italiani. Per la nona volta consecutiva lo scudetto è catanese, delle donne catanesi. Un record assoluto fra titoli giovanili e di prima squadra sia a livello maschile che femminile. Ma in città sono in pochi a parlarne. Raramente, nonostante questo numero esagerato di titoli conquistati, la società del presidente Daniele Insabella è stata invitata a Palazzo degli Elefanti, nemmeno per una velcoe stretta di mano, per un elogio. Stiamo in realtà parlando di una società seria, professionale, organizzata, corretta e soprattutto vincente. Un modello da imitare per le numerose società di Catania e provincia, un club che non ha mai alzato la voce, ma che ha sempre operato per il bene del territorio e dei suoi giovani: ne sanno qualcosa la straordinaria Alessandra Catania e l’instancabile Fabrizio Messina. Un punto di riferimento sociale ed educativo di grande spessore, che ha sede proprio a un passo dal centro storico, nel cuore del Porto di Catania.

Undicesimo scudetto per le donne della Polisportiva Canottieri Catania 

Campionesse d’Italia. Per l’undicesima volta, la nona consecutiva. La Polisportiva Canottieri Catania femminile festeggia all’Idroscalo di Milano. Nelle finali play-off di canoa polo, le rossazzurre si confermano sul tetto d’Italia superando, nella finalissima, le Canoe Rovigo con il punteggio di 3-1. Tre gol, tutti nel primo tempo, firmati dalla capocannoniere del campionato di Serie A, Roberta Catania e da Flavia Landolina. Nel secondo tempo la rete del Rovigo con Matilde Lago. Poi via ai festeggiamenti per lo scudetto. La Polisportiva Canottieri Catania entra nella storia. Per la squadra catanese protagoniste in acqua Flavia Landolina, Martina Anastasi, Anna Esposito, Roberta Catania, Silvia Cogoni e Giulia Buonvenga. Allenatore: Alessandra Catania. Le catanesi giocano un super play-off vincendo tutte le gare disputate. Nel girone, battute le Canoe Rovigo per 2-1 e la Canottieri Ichnusa per 7-2. In semifinale superato il Circolo Nautico Posillipo per 5-1. E infine vittoria netta contro Rovigo nella finale per il primo posto col punteggio di 3-1. In terza posizione si piazza il Posillipo che piega l’Ichnusa per 3-2.

 Uomini, terzo posto per la Polisportiva Canottieri Catania

Nel maschile si riconferma sul gradino più alto del podio la Pro Scogli Chiavari. In finale i liguri battono la Canoa Club Napoli per 7-3. Terza posizione per la Polisportiva Canottieri Catania Ortea Palace. I gialloneri conquistano la medaglia di bronzo piegando la Canottieri Eur per 5-4 (reti siciliane di Gianmarco Guarnera, Edoardo Corvaia, Davide Novara, Gianmarco Emanuele e Andrea Malaguarnera). La squadra del tecnico-giocatore Gianmarco Emanuele supera nei quarti l’Idroscalo Club vincendo per 4-1 e per 8-2. In semifinale, l’Ortea Palace batte la Canoa Club Napoli
per 6-3 in gara 1, ma cede in gara 2 per 3-2 e in gara 3 per 4-3. Polisportiva Canottieri Catania Ortea Palace in acqua con Gianmarco Emanuele, Davide Novara, Andrea Malagurnera, Andrea Romano, Gianmarco Guarnera, Gaetano Milazzo ed Edoardo Corvaia. Allenatore: Gianmarco Emanuele. Quinto posto finale, invece, per lo Jomar Club Catania. I rossazzurri cominciano bene superando, nella prima partita dei quarti di finale, la Canottieri Eur per 5-3. I romani, però, vincono gara 2 per 3-2 e gara 3 per 8-5. Gli etnei si riscattano contro la Canottieri Ichnusa superata per 8-4 e contro l’Idroscalo Club battuto per 6-5 chiudendo in quinta piazza. Formazione dello Jomar Club Catania: Francesco Barbagallo, Pietro Iuvara, Simone Guttà, Stefano Malaguarnera, Alejandro Casal Dasilva, Tommaso Lampò, Agatino Licciardello, Paolo Messina ed Emanuele Arena. Tecnici: Alessandra Catania e Salvatore Messina. Settima classificata la Canoa Polo Ortigia grazie al successo riportato sulla Canottieri Ichnusa per 4-3. Nel torneo Under 14 titolo italiano al Canoa Club Napoli, che in finale ha la meglio sul Circolo Nautico Posillipo per 3-2. Terzo il Chiavari Canoa Polo Academy, che nella finale di consolazione piega la Polisportiva Nautica Katana per 10-3.
conta ben 148 titoli italiani.