Buon esordio per il Catania, Ragusa battuto 2-0

Buona la prima per il Catania di Ferraro. Gli etnei conquistano la prima vittoria nella giornata d’esordio nel Girone I di Serie D di fronte a più di mille tifosi etnei presenti allo stadio Aldo Campo. Contro il Ragusa di Filippo Raciti finisce 2-0 grazie alle reti, tutte nel primo tempo, di Lodi e Sarao. 

La partita

Grande entusiasmo per una partita che non ha deluso le aspettative dei tifosi che, ormai da mesi, scalpitavano nel rivedere il Catania in campo. E proprio i tifosi etnei non hanno atteso troppo prima di esultare. A soli 8’ dal fischio d’inizio, infatti, gran gol su punizione di Francesco Lodi, suo marchio di fabbrica. Senza troppe difficoltà il Catania passa in vantaggio ed esulta sotto la curva dei propri tifosi. Il Ragusa di Raciti prova a ripartire e a difendersi ma sono ancora i rossazzurri a trovare il gol del raddoppio: al 27’ infatti gran gol di Sarao su assist di De Luca e risultato sul 2-0 per gli etnei. I padroni di casa reagiscono al 36’ con Valenca ma Bethers gli dice di no. Prima del duplice fischio è ancora il Catania ad andare vicino al tris con Vitale che colpisce la traversa. Primo tempo perfetto per gli etnei che, in tutta facilità, hanno condotto la gara contro un Ragusa che non ha potuto nulla nelle occasioni etnee. 

Nel secondo tempo esce fuori il Ragusa. Ferraro manda in campo Russotto per De Luca e proprio il neo entrato spedisce fuori una respinta di Lumia sulla conclusione di Sarao. I ritmi si abbassano, il Catania riduce la pressione e il Ragusa prova a uscire fuori non riuscendo però a concretizzare. Nei secondi 45 minuti non accade nulla, il Catania protegge il risultato. Ferraro manda in campo anche Palermo, Litteri e Chinnici al posto di Rizzo, Sarao e Chiarella e dopo i 4 minuti di recupero concessi dal direttore di gara Di Mario, arriva il triplice fischio. Grande soddisfazione per Ferraro e i suoi che dopo il match sono andati sotto la curva etnea a salutare i tifosi. Adesso i rossazzurri avranno più di una settimana per preparare la seconda giornata di campionato in programma al Massimino contro il San Luca mercoledì 28 settembre. 

Alessia Lo Monaco

Studia Filologia Moderna all’Università di Catania. Calma e determinata, ama approfondire ogni argomento e trattarlo sempre con accuratezza. Segue il calcio sin da bambina con grande passione, tanto da volerlo vivere a 360 gradi e seguirlo per professione.