18 Luglio 2022
Carenze di uomini e mezzi, Vigili del Fuoco all’elemosina

Nella qualità di coordinatore regionale Usb Vigili del fuoco Sicilia, Carmelo Barbagallo ha organizzato una protesta davanti alla Prefettura a Catania, evidenziando le emergenze, già note da tempo e più volte denunciate. Quante unità servirebbero alla Sicilia? Almeno trecento visto che peraltro negli ultimi 20 anni gli interventi in Sicilia si sono quintuplicati.

Le ragioni della protesta dei pompieri

1. Pagamenti presidi autostradali CAS ed arretrati degli straordinari arretrati (2 mesi di corso senza aver percepito ancora il rimborso)
2. ✅ Aumento delle assunzioni (esistono 2 graduatorie che andrebbero smaltite)
3. ✅ Mettersi i pari con i corsi da Capo squadra (ricordo che siamo indietro di 2 anni e mezzo con le decorrenze)

4. ✅ Le piante organiche sono da rivedere
5. ✅ Le leggi speciali devono considerarsi fuori organico
6. ✅ Mezzi VVF Vecchi e vetusti aggiornarli con le necessità attuali
7. ✅ Più corsi di aggiornamento (formati, informati)
8. ✅ Gli stupendi non sono adeguati al caro vita (a proposito, che fine hanno fatto i buoni pasto?…)
9. ✅ Togliere i parzialmente idonei dal conteggio degli operativi