Catania, manca solo la firma per il terzino etneo Rapisarda

Si scaldano i motori in casa Catania Ssd, all’alba di quella che sarà la settimana decisiva in chiave mercato con le prime ufficialità dietro l’angolo. Tanti i nomi che si vociferano in città, e tra grandi ritorni e giovanissimi il direttore sportivo Antonello Laneri riportertà alle pendici dell’Etna anche Francesco Rapisarda, manca solo la firma.

Veterano in Serie C, cresciuto in rossazzurro

Nato e cresciuto a Catania, il terzino destro classe ’92 ricoprirà un ruolo essenziale nella rosa di mister Giovanni Ferraro, la cui presenza in panchina è solo da ufficializzare. Mossi i primi passi tra le giovani del Calcio Catania Rapisarda trova la sua strada fuori dall’isola già nel 2011 militando nel Cosenza, L’Aquila e Parma: la sua esperienza in Serie C ha inizio con la maglia della Vigor Lamezia nel 2014, successivamente due stagioni nel Lumezzane per arrivare alla Sambenedettese dal 2016 al 2020; l’ultima esperienza con la Triestina con 40 presenze e 4 gol nella passata stagione.

Diverse offerte per il terzino catanese, ma nessun dubbio

Dopo l’ottima stagione conclusa a Trieste non sono mancate le chiamate per il terzino catanese, il Cesena tra tutti ha mostrato molto interesse per il difensore trentenne, ma  le origini etnee hanno senza dubbio facilitato la trattativa portata avanti da Laneri e Grella; Francesco Rapisarda infatti ai piedi del vulcano vive con la moglie e il figlio e alla chiamata del nuovo Catania non ha esitato, pur dovendo rinunciare dopo 8 anni alla Serie C. Manca quindi solo la firma, prevista per domani.

Anna Pia Panassidi

Diplomata al liceo scientifico sportivo, sta studiando Lettere moderne. Estroversa, socievole e soprattutto ambiziosa: ama lo sport a 360º. Ha praticato ginnastica artistica per diversi anni ed è un’appassionata di calcio. Lo sport infatti è il protagonista indiscusso dei suoi sogni e la sua ambizione lavorativa.