4 Novembre 2022
  • In realtà cosa c’è da festeggiare il 4 novembre?

    Orazio Vasta Riflessioni sulla “festa del 4 novembre” attraverso i ricordi dei massacri e dei morti italiani e delle loro lettere dal fronte censurate. Le poesie di Ungaretti Si leggano alle studentesse e agli studenti le strazianti poesie di Giuseppe Ungaretti scritte in trincea. Si facciano leggere il “Giornale di guerra e di prigionia” di […]