27 Dicembre 2022
Scandurra fa il pienone di pubblico: “Attestato di stima”

“La collettività, determina il nostro modo di vivere. Per questa ragione, insieme  a tutti i componenti del Movimento Valverde Oltre, crediamo sia opportuno condividere momenti di aggregazione soprattutto durante il periodo natalizio”. Non ci sono dubbi, le parole di Rosario Scandurra, ricalcano non solo il suo pensiero ma anche quello dei componenti del Movimento Valverde Oltre di cui è presidente, che mette al centro della sua attività, politica e non, le persone e le loro esigenze all’interno della comunità.

In occasione delle festività natalizie, il movimento Valverde Oltre ha organizzato dei momenti di aggregazione (per i più piccoli) e di confronto per mettere in ordine le idee in vista del nuovo anno.

Il primo evento organizzato è stato l’arrivo di Babbo Natale in slitta  pensato per i bambini di Valverde, lo scopo è stato quello di far vivere loro un momento di gioia insieme ad altri bambini e ai genitori.  “Credo fermamente che la nostra comunità debba ritrovare la gioia della condivisione, del vivere in una società aperta e accogliente. Bisogna creare momenti aggregativi per i più piccoli e farli crescere in un ambiente sano, perché loro sono il futuro della comunità”, spiega l presidente del movimento Valverde Oltre, nonché candidato sindaco, Rosario Scandurra.

Ma non sono mancate anche le occasioni di dialogo e crescita, specialmente in occasione dello scambio di auguri che si è tenuto lo scorso 21 dicembre insieme ai membri del movimento e non solo, numerosa è stata la risposta da parte della cittadinanza che ha accettato l’invito per incontrare il candidato alla carica di primo cittadino. “Sono immensamente orgoglioso, la presenza è stata davvero numerosissima e ringrazio chi è venuto e mi ha posto delle domande sulla mia candidatura – che sottolinea – è confermata. Prendo questo grande afflusso di persone venute a Casalrosato come un attestato di stima nei miei confronti e statene certi non deluderò nessuno. La crescita di un territorio è legata alla presenza – prosegue Scandurra – all’interesse verso i bisogni altrui. È legata anche e soprattutto a momenti di aggregazione in cui si ascolta, si impara e si agisce, perché solo grazie al confronto che si trovano le soluzioni ai problemi. Così facendo riusciremo a uscire da questo clima politico stagnante che si respira a Valverde da più di 20 anni. Noi del movimento siamo uniti e determinati ad ascoltarvi e agire”.