Vigili del fuoco, ecco i numeri del “disastro”

CAMPAGNA ANTINCENDI BOSCHIVI 2022, NULLA DI BUONO ALL’ORIZZONTE!

Terminata il 30 settembre 2021 la campagna antincendi boschiva che ha visto i vigili del fuoco impegnati dal 15 giugno su tutto il territorio nazionale: 79.796 sono gli interventi effettuati, 24.842 in più rispetto a quelli dello scorso anno e 3.461 in più rispetto a quelli del 2017, altro anno terribile per l’alto numero di incendi.
Tra le regioni più colpite la Sicilia, dove i vigili del fuoco hanno fatto 16.770 INTERVENTI, E QUESTA È STORIA GIÀ NOTA , seguono la Puglia con 14.045 e la Calabria con 9.257.

IL neo direttore regionale, ing Ennio AQUILINO, visitando i comandi della Sicilia, l’anno scorso, era stato chiaro, bisogna rendere autonome le province per eventuali rischi da emergenze, dividere in due la Sicilia orientale e occidentale, con colonne mobile tempestive in caso di grossi eventi ” ma allo stato attuale, tutto rimane invariato, anzi, continua imperterrita una transumanza di personale verso la direzione regionale siciliana sguarnendo altri Comandi.
Come Usb vigili del fuoco Sicilia, avevamo già dichiarato uno stato di agitazione regionale, presentato tramite l’on Suriano una interrogazione parlamentare sulla questione annosa della Sicilia e, a quanto pare, quest’anno l’emergenza incendi, sarà gestita in base alle allerte meteo….e sì…. proprio così…..dopo i droni, i veggenti! Ma noi poveri vigili del fuoco, quanto dobbiamo subire? Quale prezzo dobbiamo pagare?! Ed a proposito di pagare, ancora le promesse sui pagamenti buoni pasto, restanti cas ed emergenze varie, non si è vista manco l’ombra! Intanto, già domani 17 maggio 2022, è in arrivo la Prima allerta incendi! Ovviamente, ancora nn esistono convenzioni ed è finito lo straordinario per i numeri minimi (non è escluso che qualche caserma rimanga chiusa).
A proposito di caserme….. Adrano, Mazzarino, Gela, Catania sud e Messina Nord, Palermo centrale e tante altre ancora, sono al limite della decenza e del rispetto della 81/08…… Come Usb vigili del fuoco Sicilia, non escludiamo proteste, se la situazione rimane in stallo, non possiamo tacere! Chi tace e’ complice e noi, di complicità, non vogliamo essere additati! Ci auspichiamo che le previsioni sull’estate 2022 siano sbagliate, perché di geni in campagna elettorale, né siamo veramente pieni!

Noi, non ci stiamo e lottiamo!

Sono state 6.261 le ore di volo della flotta aerea del Corpo: 5.193 dei Canadair, 1.068 degli elicotteri Erickson S-64 e AB-412.
2.066 sono stati gli interventi nei siti iscritti nell’elenco ufficiale aree protette EUAP: 756 nei parchi nazionali e 1.310 nei parchi regionali.
Il 90 % di Elicotteri nostri con piloti privati.

Carmelo Barbagallo
coordinatore regionale Usb vigili del fuoco Sicilia