facebook
instagram
twitter
logo sicra nero
sicrapress_logo_white

Info & Contatti

Sitemap

Categorie News

Categorie News

Catania, la straordinaria storia rossazzurra non finirà maiImpatto fatale con la moto, spezzata la vita di NandoPiccoli registi crescono, l'istituto Musco ancora in prima lineaCatania, bomba ecologica scoperta nei pressi dell'aeroportoAcireale, addio a Chiavaro e Marra: ecco Facciolo e MeiArrestato il proprietario di Cioccolato Cafè, innescò l'incendioGiallo sulla morte del marito dell'eurodeputata Francesca DonatoCatania: la stagione finisce ad Avellino, ma a testa altaAerolinee Siciliane, presentato piano imprenditorialeStop ai voltagabbana all'Ars, tradiscono gli elettori

IN EVIDENZA

Sede:
Via Passo Gravina, 122
95125 Catania CT

 

info@sicrapress.it

 

Umberto Teghini
Direttore responsabile 

 

 

Lucy Gullotta
Direttore editoriale 

 

Attualità

Categorie

roof-columns-natural-history-museum-marseille-sunlight-francesmart-agriculture-iot-with-hand-planting-tree-backgroundvertical-shot-wired-fence-with-blurred-backgroundyoung-man-standing-near-window-holding-disposable-coffee-cup-reading-newspapermedium-shot-talented-woman-singingjogging-2343558_640

Mafia e politica, gli accordi e i favori: i nomi degli 11 indagati

2024-04-17 14:34

Agenzia Sicrapress

Notizie, Cronaca, In evidenza, Tremestieri Etneo, pandora, mafia politica, luca samartino,

Mafia e politica, gli accordi e i favori: i nomi degli 11 indagati

Nella giornata odierna, su disposizione della Procura Distrettuale della Repubblica presso il Tribunale di Catania, i Carabinieri del Comando Provinci

luca-sammartino.jpeg

Nella giornata odierna, su disposizione della Procura Distrettuale della Repubblica presso il Tribunale di Catania, i Carabinieri del Comando Provinciale di Catania hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale, nei confronti di undici soggetti tra esponenti politici, funzionari comunali ed imprenditori, in quanto gravemente indiziati a vario titolo, allo stato degli atti e nella presente fase (in cui non è stato ancora attivato il contraddittorio con gli indagati), dei reati di “scambio elettorale politico - mafioso, estorsione aggravata dal metodo mafioso, corruzione aggravata per un atto contrario ai doveri d’ufficio, istigazione alla corruzione e turbata libertà degli incanti”. 

 

L’indagine, coordinata da questa Procura Distrettuale e condotta dai militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Catania dal febbraio 2018 al marzo 2021, si è articolata in complesse attività tecniche e dinamiche, svolte grazie ad intercettazioni telefoniche, ambientali e telematiche ed a servizi di osservazione a distanza, ulteriormente riscontrate da dichiarazioni di collaboratori di giustizia ed acquisizioni documentali. 

Sono stati sin qui acquisiti gravi elementi indiziari in ordine a una pluralità di reati commessi, secondo la prospettiva accusatoria, nell’ambito della gestione amministrativa del Comune di Tremestieri Etneo (CT) e, in particolare, ad accordi stretti tra alcuni dei soggetti preposti al governo dell’Ente ed elementi vicini ad esponenti della cosca mafiosa SANTAPAOLA-ERCOLANO. Le risultanze investigative di natura tecnica sono state riscontrate dalle dichiarazioni accusatorie rese da alcuni collaboratori di giustizia, già affiliati alla medesima famiglia, ed in particolare Silvio CORRA, già responsabile del gruppo Nizza, e Salvatore BONANNO, soggetto che aveva già fornito dichiarazioni di rilievo in tempi precedenti all’esecuzione delle indagini in argomento. 

Dal complesso di elementi indiziari sarebbe emerso come Pietro Alfio COSENTINO, destinatario della custodia cautelare in carcere e referente del clan mafioso SANTAPAOLA-ERCOLANO nel territorio di Tremestieri Etneo, si sia adoperato per garantire il rispetto di precisi accordi elettorali propedeutici all’elezione dell’attuale sindaco di Tremestieri Etneo Santi RANDO. 

Durante tutto l’arco delle presenti indagini, è emersa quindi la figura del COSENTINO a fianco del sindaco di Tremestieri Santi RANDO, del quale risultava essere uomo di maggior fiducia e unitamente al quale risulterebbe essere soggetto attivo nel reato di voto di scambio politico - mafioso, in relazione alle consultazioni elettorali amministrative del 31.05.2015 ed al successivo ballottaggio del 21.06.2015, congiuntamente ai pregiudicati Vito ROMEO e Francesco SANTAPAOLA, tutti affiliati mafiosi ed esponenti di vertice della cosca SANTAPAOLA-ERCOLANO (come da sentenze di condanna ormai passate in giudicato). 

Tuttavia, dopo la vittoria elettorale del RANDO, una serie di operazioni giudiziarie (ed in particolare quelle denominate Kronos e Carthago2) certificavano l’appartenenza a “Cosa Nostra catanese” di Francesco SANTAPAOLA e di Vito ROMEO, coinvolgendo altresì Alfio ROMEO, a suo tempo tratto in arresto per reati in materia di stupefacenti; tali sopraggiunte vicende giudiziarie divenivano, agli occhi di coloro che avevano beneficiato di appoggio elettorale, una pregiudiziale scomoda per il soddisfacimento delle promesse preelettorali, che  sarebbero state quindi concretizzate solo per il COSENTINO, unica figura non raggiunta da alcuna misura cautelare, seppure fosse divenuta nota la chiamata in correità dal collaboratore di giustizia BONANNO Salvatore nei suoi confronti. 

Le acquisizioni investigative hanno attestato, di conseguenza, il forte malcontento espresso dal nucleo familiare del ROMEO, rimasto fortemente insoddisfatto in quanto escluso da alcuna diretta utilità nonostante l’appoggio elettorale fornito e le promesse rilasciate, mentre COSENTINO, dopo avere ottenuto la “sistemazione” lavorativa dei due figli COSENTINO Vincenza e COSENTINO Francesco, veniva escluso dalle liste elettorale per le elezioni amministrative del 2021, in quanto divenuto un soggetto facilmente ricollegabile al sodalizio mafioso SANTAPAOLA-ERCOLANO. 

In questo specifico contesto, si sono acquisiti elementi che dimostrerebbero una degenerazione affaristica del governo locale del comune di Tremestieri Etneo, del quale Luca SAMMARTINO, all’epoca dei fatti deputato regionale e attuale vicepresidente della Regione, risultava essere il principale referente politico del primo cittadino Santi RANDO. 

Proprio in merito alla figura di SAMMARTINO, è stata riscontrata la preoccupazione dello stesso di mettersi al riparo da eventuali attività di indagine in atto nei suoi confronti, escludendo dalle liste i soggetti in odore di criminalità organizzata, dei quali sembrerebbe essersi avvalso in occasione delle elezioni; lo stesso inoltre si sarebbe adoperato per porre in essere attività di vigilanza e di “bonifica” tecnica dei locali della sua segreteria politica avvalendosi di personale dell’Arma dei Carabinieri in servizio ed in quiescenza, cercando inoltre di acquisire informazioni riservate circa l’eventuale pendenza a suo carico di procedimenti penali.

Le attività investigative hanno esplorato le dinamiche interne al citato Ente Locale ed è emersa la dettagliata pianificazione di numerose corruttele, che avrebbero visto nei pp.uu. RANDO e Giovanni NACCARATO (Dirigente della Direzione Lavori Pubblici e della Direzione Pianificazione del Territorio-Urbanistica), oltreché in COSENTINO e Puccio MONACO (Architetto e all’epoca dei fatti consulente del Sindaco a titolo gratuito), i funzionari corrotti, i quali avrebbero ricevuto denaro e altre varie utilità, quasi sempre grazie alla costante e “professionale” attività di intermediazione dell’Ing. Paolo DI LORETO, per concedere permessi e assegnare lavori agli imprenditori amici. 

Tra i destinatari della misura cautelare, infatti, figurano anche quattro imprenditori (di cui uno già deceduto per cause naturali) emersi nell’ambito di altrettante vicende corruttive, in relazione alle quali avrebbero beneficiato, in cambio di denaro e altre utilità elargite illecitamente ai pubblici ufficiali, della concessione di permessi comunali (autorizzazioni a costruire e cambi di destinazioni d’uso) e assegnazioni di lavori pubblici (ristrutturazioni e manutenzioni di edifici pubblici), anche solo promesse, come nel caso dell’appalto relativo alla ristrutturazione della locale Caserma Carabinieri, poi mai verificatosi. 

Sono stati acquisiti elementi che sembrerebbero delineare una strategia dei vertici del comune di Tremestieri Etneo tesa a neutralizzare ogni forma di opposizione politica, arrivando a favorire lo storico consigliere d’opposizione Mario RONSISVALLE, poi transitato – anche grazie all’intervento del SAMMARTINO – proprio tra i sostenitori del RANDO per le elezioni amministrative dell’anno 2021. Nello specifico, RONSISVALLE, titolare di una farmacia a Tremestieri, sarebbe stato favorito facendo ridurre il numero delle farmacie presenti nella pianta organica comunale, ottenendo in cambio la promessa di sostegno elettorale in vista delle elezioni europee del 2019 per il candidato sostenuto dal SAMMARTINO. 

Nell’ambito della stessa ordinanza, il G.I.P. ha riservato la propria decisione nei confronti di un militare dell’Arma in servizio attivo, del cui ausilio si sarebbe avvalso SAMMARTINO Luca, dietro corresponsione di somme di denaro, per eseguire attività di “bonifica” tecnica alla ricerca di microspie nei suoi uffici; il militare, pertanto, sarà sottoposto ad interrogatorio, in esito al quale il GIP valuterà l’applicazione della misura interdittiva della sospensione dall’esercizio di un pubblico ufficio o servizio, come richiesto da questa Procura della Repubblica. 

Tutte le ipotesi accusatorie, allo stato condivise dal G.I.P. in sede, dovranno trovare conferma allorché verrà instaurato il contraddittorio tra le parti, come legislativamente previsto.

 

PERSONE DESTINATARIE DELLA MISURA:

CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE

1. COSENTINO Pietro Alfio detto “Piero”, nato a Trecastagni (CT) il 16.8.1962; 

2. RANDO Santi, nato a Catania il 3.11.1975. 

ARRESTI DOMICILIARI

1. DI LORETO Paolo, nato a Catania il 4.7.1952;

2. MONACO Giuseppe, detto “Puccio” nato a Catania il 2.3.1952; 

3. NACCARATO Giovanni, nato a Napoli il 11.8.1966; 

4. RONSISVALLE Mario, nato a Catania il 6.1.1970. 

 

SOSPENSIONE – PER LA DURATA DI UN ANNO - DAI PUBBLICI UFFICI RICOPERTI E DA TUTTE LE ATTIVITÀ INERENTI

1. SAMMARTINO Luca Rosario Luigi, nato a Catania il 21.2.1985; 

2. PLATANIA Michele, nato a Catania il 25.6.1968. 

 

DIVIETO – PER LA DURATA DI UN ANNO – DI ESERCITARE LE RISPETTIVE ATTIVITÀ DI IMPRESA E DI RICOPRIRE UFFICI DIRETTIVI DI PERSONE GIURIDICHE 

 

1. CUCINOTTA Domenico, nato a Catania il 22.9.1960;

2. FERLITO Giuseppe, nato a Catania il 27.3.1960; 

3. STANGANELLI Mario, nato a Palagonia il 9.1.1966.


facebook
instagram
twitter
youtube
tiktok

 Sicra Press, Testata registrata al Tribunale di Catania n° 11/2014 del 12/05/2014 P.IVA: 05581250874 – P.IVA 05811480879

www.sicrapress.it @ All Right Reserved 2023 - Sito web realizzato da Flazio.com

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione

Iscriviti alla Newsletter

Lasciaci la tua mail per rimanere aggiornato su tutti i nuovi articoli del nostro blog. Lascia la tua mail qui sotto!

Articoli popolari oggi

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione
blog-detail

Catania, la straordinaria storia rossazzurra non finirà mai
Notizie, Sport, In evidenza, Calcio, #catania,

Catania, la straordinaria storia rossazzurra non finirà mai

Salvo Pappalardo

2024-05-27 18:56

Ripercorriamo gli ultimi 60 anni dell'infinita storia etnea

Impatto fatale con la moto, spezzata la vita di Nando
Notizie, Cronaca, In evidenza, incidente guardia mangano,

Impatto fatale con la moto, spezzata la vita di Nando

Agenzia Sicrapress

2024-05-27 08:13

Ennesimo incidente stradale mortale

Piccoli registi crescono, l'istituto Musco ancora in prima linea
Notizie, Attualità, In evidenza, istituto Musco Catania,

Piccoli registi crescono, l'istituto Musco ancora in prima linea

Agenzia Sicrapress

2024-05-26 20:21

Lo scorso anno il Plesso Cellini è balzato all'attenzione nazionale con il primo premio al festival di Marano di Napoli con il cortometraggio "Non è amore"

Catania, bomba ecologica scoperta nei pressi dell'aeroporto
Notizie, Cronaca, In evidenza, polizia locale, bomba ecologicaù, aeroporto fontanarossa,

Catania, bomba ecologica scoperta nei pressi dell'aeroporto

Agenzia Sicrapress

2024-05-26 12:07

In via San Giuseppe la Rena 92 scoperta una vergognosa discarica all'interno di un'azienda dismessa da tempo

Acireale, addio a Chiavaro e Marra: ecco Facciolo e Mei
Notizie, Sport, In evidenza, acireale calcio, ssdacireale1946,

Acireale, addio a Chiavaro e Marra: ecco Facciolo e Mei

Agenzia Sicrapress

2024-05-26 11:27

I proprietari Giovanni Di Mauro ed Enrico Strano, hanno trovato gli accordi con le nuove figure tecniche

Arrestato il proprietario di Cioccolato Cafè, innescò l'incendio
Notizie, Cronaca, In evidenza,

Arrestato il proprietario di Cioccolato Cafè, innescò l'incendio

Agenzia Sicrapress

2024-05-26 09:44

Il sospetto c'è stato son dall'inizio della vicenda. E’ stato infatti arrestato dalla Polizia il titolare del bar Cioccolato Cafè distrutto da un rogo il 2 apri

Giallo sulla morte del marito dell'eurodeputata Francesca Donato
Notizie, Cronaca, In evidenza, francesca donato,

Giallo sulla morte del marito dell'eurodeputata Francesca Donato

Agenzia Sicrapress

2024-05-26 00:13

Angelo Onorato trovato cadavere all'interno della sua auto parcheggiata lungo viale della Regione

Catania: la stagione finisce ad Avellino, ma a testa alta
Notizie, Sport, In evidenza, cataniafc,

Catania: la stagione finisce ad Avellino, ma a testa alta

Umberto Pioletti

2024-05-25 23:12

I rossazzurri dominano il primo tempo, nella ripresa il calo e la rimonta degli irpini

Aerolinee Siciliane, presentato piano imprenditoriale
Notizie, Attualità, In evidenza,

Aerolinee Siciliane, presentato piano imprenditoriale

Agenzia Sicrapress

2024-05-25 16:38

Aerolinee Siciliane ha presentato il nuovo programma operativo imprenditoriale a Ragusa, nella sala Avis di Ragusa. La società per azioni ad azionariato popol

Stop ai voltagabbana all'Ars, tradiscono gli elettori
Notizie, Politica, In evidenza,

Stop ai voltagabbana all'Ars, tradiscono gli elettori

Agenzia Sicrapress

2024-05-25 09:35

“Stop ai cambiacasacca all’Ars. Non è possibile che i deputati, una volta eletti, passino da un partito all’altro per mero tornaconto personale, tradendo la vol

La Lega propone pene severe per i
Notizie, Politica, In evidenza,

La Lega propone pene severe per i "No Ponte"

Agenzia Sicrapress

2024-05-25 09:21

Orazio Vasta Stentiamo a crederci. Il deputato della Lega Igor Iezzi ha presentato un emendamento al DDL sicurezza in discussione nella Commissione Affari Cos

Rifiuti, Francesco Laudani preoccupato per i costi:
Notizie, Attualità, In evidenza, srr,

Rifiuti, Francesco Laudani preoccupato per i costi: "La Regione ci aiuti"

Redazione

2024-05-24 11:51

Le amministrazioni comunali devono conoscere l’ammontare dei contributi per extracosti, annunciati e non erogati, per inserirli nei Piani economico finanziari

Cianciana, padre folle accoltella moglie e i due figli
Notizie, Cronaca, In evidenza, cianciana,

Cianciana, padre folle accoltella moglie e i due figli

Agenzia Sicrapress

2024-05-23 16:37

Tragedia in provincia di Agrigento

Madre Terra, a Casa della Capinera nasce il sentiero di land art
Notizie, Attualità, Ambiente, In evidenza, natura, terra Madre, Eco sistemi,

Madre Terra, a Casa della Capinera nasce il sentiero di land art

Agenzia Sicrapress

2024-05-23 15:54

Matre Terra prevede la realizzazione, lungo il sentiero Natura Monte Cicirello, nel territorio di Trecastagni.

A Malta fondato il primo club Kiwanis
Notizie, Attualità, In evidenza,

A Malta fondato il primo club Kiwanis

Agenzia Sicrapress

2024-05-23 15:36

Il Presidente del club è l’avvocato Silvio Aliffi, presidente dell’associazione di amicizia Sicilia Malta.

Gli zii di Sicilia: scoppia il
Notizie, Cultura e Spettacolo, In evidenza, sala futura,

Gli zii di Sicilia: scoppia il "Quarantotto" descritto da Sciascia

Redazione

2024-05-23 12:13

A partire dalla narrazione di episodi storici del 1848, Sciascia riflette con acuta ironia sul concettodi rivoluzione, contestualizzata nella sua Sicilia

Il
Notizie, Attualità, In evidenza, strage capaci, giovanni falcone,

Il "botto" di Capaci, fu solo mafia? Oggi il ricordo e le iniziative

Redazione

2024-05-23 11:23

Ricorre il 32simo anniversario della strage Falcone

Catania, chi si occupa del Piano casa? La preoccupazione di Asia Usb
Notizie, Attualità, In evidenza, #catania, emergenza casa, piano casa,

Catania, chi si occupa del Piano casa? La preoccupazione di Asia Usb

Agenzia Sicrapress

2024-05-22 15:09

E' in corso lo smembramento del centro storico dove "sono attive, in modo particolare, le agenzie immobiliari "grosse", alcune legate a multinazionali europee

Protezione di spiagge, habitat e fauna costiera: ecco le norme di tutela
Notizie, Ambiente, In evidenza, legambiente,

Protezione di spiagge, habitat e fauna costiera: ecco le norme di tutela

Agenzia Sicrapress

2024-05-22 07:00

L’Associazione rileva che purtroppo la consapevolezza dell’importanza naturalistica di questi ambienti è ancora poco diffusa

Il Catania è tornato, battuto l'Avellino nel primo round
Notizie, Sport, In evidenza, cataniafc,

Il Catania è tornato, battuto l'Avellino nel primo round

Umberto Pioletti

2024-05-21 22:56

Nella gara d'andata dei quarti di finale dei Playoff la formazione rossazzurra ha superato gli irpini con un gol di Cianci
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder